Il Palio a Mozzo: un po’ di storia

Questo slideshow richiede JavaScript.

Per rendere una comunita’ viva e unita occorre creare lo spirito di gruppo e perche’ no, una sana competizione. Del resto gli antichi lo sapevano e il “palio” tra contrade lo dimostravano. Mozzo ha nel suo DNA cinque contrade, (almeno quelle principali) che risalgono nel tempo. Piccole comunita’ dove poi intorno e’ sorto il paese che vediamo ora. Con una storia e motivazioni che forse si sono perse nel tempo. Ma vediamo con ordine.

Le Crocette

Crocevia della viabilita’ di un tempo, snodo viario, tram e attivita’ produttive. Le prime officine metalmeccaniche, i primi carri (moderni TIR) sono nati qui. Il fabbro, il carpentiere. Insomma non solo una via ma un piccolo quartiere produttivo. Anche una torre che ospito’ la moglie di Napoleone.La Pinacoteca, Via Colle Fiorito. La prima gastronomia delle Crocette dove ora ci sono i negozi. Poi si e’ sviluppata in tempi recenti verso Via Piatti e i nuovi quartieri di Via Verdi, Via Ponchielli.

La Via Crocette.

La Dorotina

Intorno alla Villa Dorotina e verso Ponte san Pietro quando non c’era ancora la Villa D’Alme’ che divideva la Via, i campi coltivati, una cultura contadina ancora viva oggi. Ma rimane il nucleo storico intorno alla meravigliosa villa, la ferrovia. Anche se i nuovi quartieri di villette moderne hanno poi contraddistinto il quartiere nella Dorotina alta e Dorotina bassa con la sua comunita’, radicata, cresciuta intorno alla chiesa.

La Via Dorotina.

Il Pascoletto

Del piu’ famoso Pascolo dei Tedeschi e’ il minore. Il Pascoletto propriamente detto. Dove venivano messi a pascolare i cavalli in tempo di guerra. Da sempre zona rurale, cresciuta molto negli ultimi 20 anni, intorno al nucleo originario dove c’e’ ora la Trattoria del Pascoletto. La valle Quisa, forse l’unico bosco verde rimasto dopo il monte di Mozzo. La Colombera. Il Campo sportivo. Una comunita’ antica ma cresciuta ora con tante famiglie giovani.

La via Pascoletto.

Il Borghetto

Una comunita’ recente nel tempo ai piedi del colle. Una zona cresciuta quale dimora di chi non voleva vivere in centro di Bergamo pur rimanendone vicina. Le cascine ai piedi di Via Colle Lochis, il vigneto, le fornaci vicino al golf. Anche questo un quartiere con una sua identita’ nata comunque intorno al borgo rurale di contadini, con i campi ancora coltivati. Meta di greggi nel periodo di risalita verso i monti. La Villa Bagnada, il Castello. I percorsi meta di tanti appassionati della corsa campestre. L’Ospedale.

La Via Borghetto.

Mozzo Sopra-Centro

La Chiesa parrocchiale, piazza Trieste, Il Monte Gussa con la croce. La Via San Lorenzo, La Mola. Via Tavani. Foto d’epoca ricordano la piazza Trieste quale punto di ritrovo di tutte le manifestazioni civili. Ma soprattutto religiose. Cuore pulsante del paese. Centro: il panettiere, dove c’e’ ora il supermercato con i suoi profumi di farina, il barbiere, dove c’e’ ora il ristorante, il dopo-lavoro, la prima Posta. La prima cooperativa di consumo voluta dai nostri padri , dove c’e’ ora la banca. Il tabaccaio, l’osteria, il “ciclista” che riparava le forature, dove c’e’ ora la pasticceria, e lo “scarpolino” dove c’e’ ora il negozio di scarpe. il vecchio asilo, le vecchie scuole elementari dove c’e’ ora la banca San Paolo. Il Campo sportivo Gamba, dove e’ nato il calcio di Mozzo, dove si faceva il palo della cuccagna, un palo alto, tanto grasso di maiale e i piu’ baldi giovani del paese per raggiungere i premi in alto. Una comunita’. Via Papa Giovanni, Via Todeschini, Via Tavani, Via al Castello, La cappella degli Alpini, la via crucis.

Via San Giovanni Battista, il Santo Patrono.

20130829-113034.jpg

20130829-113045.jpg

20130829-113054.jpg

20130829-113104.jpg

20130829-113112.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...